35° ANNIVERSARIO – VISITA DI SAN GIOVANNI PAOLO II A CATANZARO

17%  
Raised: €6,615.00Goal: €40,000.00
Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €1.00

L’evento “35°Anniversario – Visita di San Giovanni Paolo II a Catanzaro” si pone, come principale obiettivo, quello di far rivivere ai catanzaresi e visitatori l’evento della venuta di San Giovanni Paolo II a Catanzaro.

Esso sarà, pertanto, uno degli eventi più importanti del 2019 nell’ambito della cultura religiosa nella città di Catanzaro e non solo. Sarà un appuntamento di riferimento per la qualità del programma, l’originalità dell’organizzazione, un evento duraturo nel tempo e ripetibile, di grande impatto comunicazionale, utile alla promozione socio culturale sia del territorio ospitante l’evento (Catanzaro e la Calabria) sia della offerta di turismo religioso e che vedrà il coinvolgendo di diversi e importanti attori locali (istituzioni, operatori socio culturali e turistici, realtà religiose, laici). Il progetto così strutturato certamente sarà anche un importante veicolo di turismo religioso e culturale, valorizzando, altresì, le numerose risorse presenti nel territorio e che costituiscono la base per la costruzione di uno strumento fortemente identitario che valorizzi la storia, la cultura e la spiritualità portando valore aggiunto che si riversa nei confronti della comunità locale ospitante.

 Obiettivi:

Restauro del prezioso altare su cui il Santo Giovanni Paolo II, nel 1984 allo stadio Ceravolo, celebrò la santa messa. L’altare fu appositamente costruito dallo scultore Eduardo Filippo. Il restauro sarà seguito in partenariato dalla Desta Industrie.

Trasmissione televisiva su Padre Pio Tv ed imponente campagna di comunicazione, attraverso web, web Tv, tv locali e strumenti di comunicazione in genere, che seguirà il backstage di tutte le fasi di preparazione del progetto (restauro altare, preparazione momenti divulgativi etc.) per raccontare i fatti, gli aneddoti e le vicende dell’epoca con il diretto interessamento dei protagonisti del tempo. La produzione sarà seguita dalla Life Communication già fornitori di contenuti per Rai 1, Rai 5, Tv2000 e Padre Pio Tv

Allocazione dell’altare restaurato, d’accordo con la Provincia di Catanzaro, nel Parco della Biodiversità, suggestiva location che rappresenta una delle realtà cittadine e regionali più interessanti dal punto di vista naturalistico, artistico e culturale.

Allestimento di una Mostra della durata di 4 mesi dedicata alla venuta del Papa Giovanni Paolo II a Catanzaro, con pannelli informativi e descrittivi dell’evento risalente a trentacinque (35) anni fa con la possibilità di consultare documenti, riviste e tutto il repertorio risalente al lontano 1984. La mostra sarà prodotta dalla Coop. Artemide.

Pertanto, i visitatori avranno l’occasione di:

  • ammirare l’altare completamente restaurato dall’ organizzazione, donato dall’allora Amministrazione Comunale della città di Catanzaro, 1984, al Papa Giovanni Paolo II e appositamente costruito per quell’evento e rivivere le intense ed intime sensazioni di chi ha partecipato alla S. Messa dell’84, i giovani potranno conoscere l’apostolato del Santo Papa attraverso il momento di comunicazione legato all’evento;
  • di assistere alla sua inaugurazione e installazione presso il Barco della Biodiversità della citta di Catanzaro, dove verrà celebrata la s. Messa.
  • di rivivere i fatti, gli aneddoti e le vicende dell’epoca raccontate, in prima persona, dai protagonisti di quella magnifica giornata, grazie ad una brillante comunicazione che avverrà tramite reportage, video, spot e grazie ad una trasmissione televisiva su canali nazionali realizzata appositamente per l’evento;
  • di partecipare, in prima persona, alla mostra dedicata al Papa Giovanni Paolo II e alla sua venuta nella città di Catanzaro che ha visto la partecipazione di oltre duecento mila (200.000) persone, provenienti da tutta la regione Calabria.
  • di rivivere quei momenti grazie anche a vari programmi e iniziative collaterali dedicate alla diffusione del magistero di Giovanni Paolo II attraverso momenti di approfondimento (workshop, convegni, incontri dibattito) ed altro con il diretto coinvolgimento di professionisti del settore.